TRX

 

 

 

IL TRX fa parte dell’Allenamento Funzionale ed è anche conosciuto come “Allenamento in Sospensione”.

E’ nato in America nel 1990 come allenamento dei Marines. 

In Italia è sempre più diffuso, apprezzato e considerato tra gli Allenamenti Funzionali più efficaci e divertenti.

E’ un attrezzo composto da 2 cavi di circa 2,5 metri (chiamati Rami), 2 maniglie e un moschettone.  

Il Trx viene fissato con il moschettone a circa 1,80 m di altezza dal suolo (a ganci sul soffitto, spalliere o sbarre per trazioni) e le maniglie vengono usate per le mani o i piedi, in modo che il corpo sia “appeso”, o meglio, c’è sempre un contatto con il pavimento (mani o piedi) e a seconda dell’inclinazione tra corpo e Rami, gli esercizi possono avere intensità variabile.

La caratteristica unica del TRX è che si usa solo il proprio corpo come contrappeso e sovraccarico, quindi la tonificazione che ne deriva, è sempre proporzionata alla struttura personale, senza sconfinare nell’ipertrofia.

Allenarsi regolarmente con il TRX è tra i migliori metodi per incrementare la forza, la resistenza, la coordinazione, la flessibilità, il potenziamento e la stabilità del “core” (la parte centrale del nostro corpo composta dalla sinergia tra muscoli addominali, lombari e glutei).

E’ un ottimo esercizio per migliorare anche l’equilibrio, l’attività del sistema nervoso e l’agilità.

E’ un allenamento molto intenso e completo perché coinvolge sempre il corpo nel suo insieme.

Il TRX è un’attività che può essere svolta da tutti per migliorare qualsiasi livello di abilità motoria.

Gli allenamenti di Trx sono organizzati in piccoli gruppi e in estate è ancora più bello perché ci alleniamo all’aperto attaccando i TRX agli alberi.